EnglishSpanishFrenchGerman
 LaRisorgivaLogo  13 dicembre ore 21.00: PANETTONE de La Risorgiva LaRisorgivaLogo 22 dicembre: Babbo Natale al Bosco LaRisorgivaLogo  1998-2018 La Risorgiva compie 20 anni LaRisorgivaLogo




La nostra storia

Approvazione del Piano Regolatore comunale che individua le aree a verde da salvaguardare e sulle quali attuare un progetto (1985 ).

Gli alunni della Scuola Media di Settimo  con alcuni loro insegnanti e nell'ambito di un progetto didattico, intervengono più volte per il recupero del fontanile Albarella.

Contemporaneamente nasce un'associazione di cittadini,  la "Setpess", che prevede fra i suoi scopi anche quello della salvaguardia dell'ambiente ed in particolare quello di un altro fontanile,  il Cagapess. .

Prima piantumazione di alberi  per festeggiare i "Nuovi Nati" di Settimo (1993) .

Realizzazione  degli  Orti comunali . Iniziano i lavori per la realizzazione del Bosco della Giretta ( 1996).

Il 1999 è l'anno fondamentale: il 9 febbraio il Comune di Settimo Milanese firma una convenzione con l'Associazione La Risorgiva (fondata l'anno precedente, il 23 giugno 1998) per la gestione dell'area.

Il 10 aprile dello stesso anno il Bosco della Giretta  viene ufficialmente inaugurato e aperto al pubblico. 

Da quella data comincia effettivamente la storia del Bosco e quella de La Risorgiva che dedica molto tempo  alla gestione dell'area (sua principale attività),  senza trascurare di promuovere altre iniziative  come: 

 Falò di Sant'Antonio a gennaio ,  Festa de La Risorgiva a maggio, Apiin Festa a settembre, Babbo Natale al Bosco a dicembre. 

 La Risorgiva partecipa inoltre, insieme con altre Associazioni nell'ambito della Consulta del Volontariato, a molte iniziative come   Feste Patronali , progetti di  Solidarietà, Caccia aidiritti. 

Grande importanza viene attribuita alla collaborazione con le scuole, non solo di Settimo che, nell'ambito di progetti di educazione ambientale, effettuano visite di studio e giochi di animazione presso il Bosco.

Negli ultimi anni la collaborazione con l'Istituto Comprensivo Paolo Sarpi di Settimo Milanese, ha visto il coinvolgimento di entrambi i soggetti, Scuola e Associazione, nel progetto Comenius finanziato dalla Comunità Europea.

Nasce il Progetto Api con l'installazione di alveari presso il laghetto, seguiti da alcuni soci esperti di apicoltura ( 2001). 

Nel dicembre dello stesso anno, esce il numero zero del giornalino "La Risorgiva Notizie" che diventa la voce del Bosco e dell'Associazione, documentando tutte le iniziative di volta in volta promosse ed esprimendo idee e proposte delle persone volontariamente impegnate in ambito ecologico. 

Creazione del primo sito internet dell'Associazione ad opera dell'Istitut0 Comprensivo P. Sarpi : alcune insegnanti realizzano e gestiscono le pagine web insieme ai propri alunni in laboratori scolastici dedicati, (2003). 

Ampliamento del Bosco verso Seguro ( 2004). 

Iniziodel progetto sperimentale  ApIDEA : le arnie vengono trasferite in un'area  vicino agli orti, aumentate di numero e, in collaborazione con un apicoltore professionista, si tenta l'estrazione della pappa reale .

Lo stesso anno vengono realizzati da due giovani artisti i murales del ciclo dell'acqua e della storia di un fontanile sulle pareti dell'edificio del  CAP (2007). 

Realizzazione nuovo sito internet, della nuova segnaletica nel  Bosco ed inaugurazione  del nuovo edificio polifunzionale: Il Cabanon ( 2008).